Home

P.A.I.G. CONDOMINIO

“Professionisti Abilitati e Imprese per la Gestione del Condominio” è un team di liberi Professionisti e Imprese in grado di svolgere non solo l’attività Amministrativa Condominiale ma anche di proporre una Gestione Condominiale Globale attraverso l’intervento di specifiche competenze professionali necessarie per affrontare e risolvere le diverse problematiche che spesso un Condominio può presentare.

“Professionisti Abilitati e Imprese per la Gestione del Condominio” è un network che raggruppa alcuni liberi Professionisti Abilitati all’esercizio nelle loro specifiche competenze e alcune Imprese regolarmente iscritte alla CCIAA di Roma e dotate delle principali certificazioni necessarie all’attività edilizia.
L’attività di Gestione Condominiale con l’aumento del numero delle norme a cui fare riferimento, seppur di settori non specifici e con il recepimento della Legge di Riforma del Condominio, la Legge 220/2012, si è infatti sviluppata verso una forma sempre più complessa, tale da renderla ancora più simile nel suo esercizio alle tradizionali professioni liberali dalle quali poi spesso non può fare a meno di dipendere e ricorrere.
Se consideriamo solo l’aspetto fiscale, è facilmente comprensibile come l’Amministratore Condominiale sia sempre più soggetto a fare riferimento alla figura professionale del Commercialista abilitato per assolvere agli obblighi tributari o per usufruire delle possibili agevolazioni fiscali in tema di eventuali ristrutturazioni o interventi di efficienza energetica.
Si può pensare poi anche a quanto siano necessarie nello svolgimento dell’attività amministrativa altre figure professionali come quella dell’Avvocato, normalmente civilista ma non raramente anche penalista, o quella dell’Architetto o dell’Ingegnere, necessari per il corretto e legittimo svolgersi delle attività edilizie manutentive ordinarie o straordinarie o anche quando sia necessario un’attività tecnica peritale a supporto di quella legale per controversie sorte su vizi e difetti edili di varia natura.
Del resto risulta pure evidente che l’attività di chi amministra un condominio sia già di per sé un’attività di notevole responsabilità civile oltre che penale in merito alle responsabilità di rappresentanza giuridica e di mandato amministrativo.
Si pensi ancora alle leggi sulla sicurezza dei luoghi di lavoro e quindi alle responsabilità in capo alla figura dell’amministratore considerato quale datore di lavoro o anche alle responsabilità in materia di tenuta delle scritture contabili, aspetto per il quale la Legge 220/2012 ha previsto per l’amministratore l’opportunità di dotarsi di una assicurazione professionale di responsabilità civile contro eventuali danni economici arrecati.
Alle Imprese poi, dando per acquisito che queste siano affidabili e di maturata esperienza, viene attualmente richiesto di essere dotate di attestazioni, iscrizioni e certificazioni che fino a qualche tempo fa erano regolamentate da norme meno stringenti e che invece interferiscono anche nei più comuni casi di semplici interventi di riparazione.

I NOSTRI PARTNERS

  • MMDATA PIGC
  • CONDOFREE
  • CONFEDILIZIA
  • GESTICOND